Iscriviti gratis a Psylife

Coronavirus, le prime 3 regole del Decalogo AnticoronaStress

ansia coronavirus stress Mar 20, 2020

Ieri sera accendo la tv, guardo un telegiornale, inizio a sentire tutti i sintomi del coronavirus, l’ansia è salita alle stelle. E’ incredibile ovunque ti giri, c’è stampato a lettere cubitali. Ormai, nei nostri cervelli non girano altro che pensieri relativi al virus.Basta! Si sta facendo un grande terrorismo mediatico, anche perché questa situazione, che è oggettivamente difficile ed è una situazione di emergenza, rischia di degenerare altamente nel momento in cui un’ intera nazione viene chiusa sotto chiave senza dare un sostegno psicologico alle persone. Le persone che già erano deboli, fragili psicologicamente, in questa fase rischiano di andare completamente nel pallone.

 

 

Noi psicologi (me per primo) ci troviamo a gestire un’emergenza psicologica enorme; ed il peggio verrà perché siamo solo agli inizi di questo tipo di provvedimenti di quarantena sui quali siamo tutti quanti...

Continue Reading...

CORONAVIRUS: 4 RIMEDI PER GESTIRE L’ANSIA

ansia autostima coronavirus Feb 28, 2020
 

 

In questi giorni si sta diffondendo una grande paura da Coronavirus che rasenta un pò la psicosi.  Inoltre, basta aprire i social e rendersi conto di essere bombardati, sommersi da una serie di notizie che spesso non hanno altro che amplificare uno stato di paura che non si capisce ancora quanto sia giustificato considerando che dal punto di vista scientifico è tutto in itinere e , dobbiamo capire meglio cosa accadrà, quanto veramente sia pericolosa questa situazione.

Da un punto di vista psicologico, le cose sono molto delicate perché alcuni osservano precauzionali, affrontano un tutelare la popolazione, non fanno altro che innescare spesso un allarmismo, amplificato poi dagli stati d'ansia. L'ansia, come ho scritto nel mio libro “ Ansia No Problem ”, di per sé è uno stato di attivazione fisiologica che ci fa amplificare tutto ciò che accade.

Pensate, per esempio, a tutte le persone che, in qualche modo,...

Continue Reading...
Close

50% Complete

Quasi fatto

Inserisci i tuoi dati per accedere ai contenuti