Iscriviti gratis a Psylife

NARCISISMO, 3 cause psicologiche

Uncategorized Mar 04, 2020
 

 

Pensavi di aver trovato la persona giusta , la persona  con cui trascorrere un bel pò di tempo insieme,  con cui stare bene , fare insieme delle cose carine ma ad un certo punto tutto sembra andare a farsi benedire e, vengono fuori determinati aspetti del carattere dell'altra persona che non ci piacciono, che ci fanno star male, che ci fanno soffrire. Probabilmente è capitato anche a te.

Oggi si fa un gran parlare di narcisismo. Mi ritrovo lo studio pieno di donne, già soprattutto donne, che hanno avuto a che fare con uomini narcisisti.  E’ un fenomeno che si sta diffondendo molto perché viviamo in un'epoca  in cui risulta sempre più importante  apparire che essere.  Il narcisismo, al di là (diciamo) del fenomeno sociale ha delle radici psicologiche profonde.

 Se vuoi approfondire l'argomento, ti consiglio questo libro interessante di Alexander  Lowen  “ Il narcisismo.  L'identità rinnegata”.  Alexander  Lowen, il padre della bioenergetica  ci spiega  cosa succede nel corso dello Sviluppo che provoca il narcisismo. Oggi quindi, voglio provare ad illustrarti tre cause del narcisismo,. Specifico immediatamente che l'argomento è molto più complesso. Se vuoi approfondirlo, se vuoi capire  come superare queste difficoltà ti invito ad iscriverti alla community “Psylife “, la community di chi vuol vivere meglio , di chi vuol vivere alla grande grazie alla psicologia. Nella nostra community  possiamo confrontarci e questa settimana approfondire l'argomento in questione.

 A mio avviso, le tre cause del narcisismo, sono:

la prima : E’ una ferita dell'amore.  Vuol dire che il narcisista da bambino è stato in qualche modo ferito a livello affettivo,  cioè non è stato sufficientemente amato.  Si tratta di  tutte quelle situazioni in cui i genitori si aspettano molto dal figlio, si aspettano molti risultati e il bambino/ la bambina viene investito eccessivamente di aspettative da parte dei genitori, in particolare del genitore dell'altro sesso . Il bambino si ritrova quindi,  a gestire da adulto una ferita “ la ferita, dei non amati”.

la seconda:   Della seconda causa ce ne parla Alexander  No lowenstein nel libro ( di cui sopra) relativamente alla seduzione da parte del genitore dell'altro sesso. Non riguarda una situazione  di incesto ma semplicemente che il bambino diventa speciale per il genitore dell'altro sesso e,  in qualche modo questa relazione ha dei connotati anche velatamente di tipo sensuale , di tipo sessuale. Questo significa che spesso  ci si trova in situazioni in cui i genitori non vanno  molto d'accordo, e la madre riversa sul figlio maschio in qualche modo i suoi bisogni affettivi.

la terza: il sentirsi  speciali, l'illusione di considerarsi speciali. Significa che il narcisista / la narcisista hanno questa  illusione, vivono cioè in una bolla protettiva che li porta a sentirsi diversi ,speciali e quasi unici rispetto al resto del mondo.  Si tratta di una finta sicurezza in sé che, in realtà nasconde una grande fragilità.

Se riscontri queste tre caratteristiche, è facile che tu abbia a che fare con un narcisista o con un narcisista ed è utile che tu abbia prenda atto, che ti faccia sfidare una mano, che ti faccia aiutare con la psicoterapia in studio o anche con la psicoterapia online. Nel mio studio Psico Vita seguiamo tante persone che hanno questo tipo di esperienza, aiutate a venirne fuori, a uscirne alla grande per creare delle relazioni significative. Dimmi che cosa ne pensi, qual è la tua opinione a riguardo. Fammi sapere quali sono le tue domande, scrivile all'interno della community Psylife.

Ti saluto con una bella frase di Fabrizio Caramagna  " I narcisisti sbocciano nell'amore altrui ma senza mai mettere le radici."

Close

50% Complete

Quasi fatto

Inserisci i tuoi dati per accedere ai contenuti