Torna al Blog
stanchezza cronica

STANCHEZZA CRONICA: 7 abitudini che rubano energia

benessere psicologico psicologia pratica psylife rimedi psicologici Sep 01, 2022

 

 

Hai presente quando ti senti scarico, demotivato, non riesci a fare le cose e il tuo livello energetico è molto basso?
Beh, sappi che fai parte di quel grande numero di persone che attualmente stanno soffrendo di un calo energetico.
In questo breve articolo voglio dirti quelle che sono sette cattive abitudini che probabilmente stai portando avanti che ti succhiano energia e suggerirti altrettante strategie per riuscire ad innalzare il tuo livello energetico.
 
Io sono Roberto Ausilio, psicologo psicoterapeuta, mi occupo da ormai vent'anni di aiutare le persone a vivere senza il freno a mano, a sbloccarsi e a vivere la miglior vita possibile grazie alla psicologia e alla crescita personale.
Se ti piacciono questi argomenti iscriviti al canale youtube “Psicologia e Vita e seguici in “PSYLIFE” la nostra Academy di crescita personale. 
 
Allora, dicevamo: il calo energetico!
Le statistiche parlano chiaro: in Italia abbiamo circa 1,5 milioni di persone che soffrono di depressione. 
Questo numero, insieme ai disturbi d'ansia, è aumentato pensate del 25 per cento dall'inizio della pandemia. Quindi circa il 10 per cento della popolazione italiana almeno una volta nella vita ha avuto un episodio di depressione, un periodo di depressione.
E allora quali sono queste sette abitudini diciamo “ruba energie”,  vampiresche che dobbiamo imparare a conoscere e a superare? Vediamole insieme.
 
La prima è la “ruminazione mentale” 
Su questo argomento io ho scritto un libro che si chiama proprio “Ruminazione Mentale” nel quale ho indicato 10 strategie pratiche per riuscire a superare il problema.
Pensare troppo e pensare male, diciamo avere un pensiero negativo ossessivo ruminante ( sei sempre lì a pensare le stesse cose ) ti succhia tantissima energia e ti porta progressivamente ad uno stato potenzialmente depressivo. Questo stato va modificato utilizzando appunto le strategie di cui ti parlo nel libro e nel video corso “Ruminazione Mentale”, in particolare utilizzando delle tecniche di meditazione. Tecniche che servono per fare una specie di reset mentale, a imparare a prendere le redini della propria mente e a non lasciarsi trasportare 
 
La seconda è “il disordine”
Fai attenzione: quando lasci la casa disordinata, quando hai tutto sparpagliato sulla tua scrivania o nella tua stanza eccetera beh, questo stato ti succhia energia. 
Sistemare e mettere in ordine tutta la tua casa, lo spazio in cui vivi e la tua vita in generale utilizzando come spesso dico una buona pianificazione, dandoti degli obiettivi e andando a eliminare il superfluo sicuramente ti aiuterà ad avere un innalzamento del livello energetico 
 
La terza abitudine è “la sedentarietà”
Quando la scegliamo volontariamente oppure, come nel caso del Covid, siamo “costretti” alla sedentarietà, siamo costretti a essere molto fermi la sedentarietà ci porta a un livello di energia più basso. Quando ti senti stanco quando ti senti scarico la tendenza al “divanismo” si fa sentire e, come le sirene di Ulisse, quel divano ti chiama!
Ma fai molta attenzione perché il divano è un'arma a doppio taglio: più resti lì fermo immobile e meno ti sentirai vivo; introduce quindi all'interno della tua routine quotidiana (come ti spiego anche nei video corsi che trovi in PSYLIFE ) quelle che sono le cosiddette “magiche abitudini” tra cui anche lo sport. L'attività fisica , se inserita nella tua vita anche a piccole dosi ma in maniera costante ti darà una carica energetica pazzesca.
 
 
 
 
La quarta abitudine negativa è “la lamentela”
Quante volte ci lamentiamo di tutto dalla mattina alla sera. Ci lamentiamo che fa caldo, che fa freddo, che c'è la crisi energetica: siamo continuamente nella lamentela. Ma sappi che lamentarsi non fa altro che attivare gli “aspirapolveri energetici” e alla fine della giornata ti sentirai totalmente sfiancato. Invece dobbiamo cercare di trasformare la lamentela in gratitudine; alleniamoci quindi a sentirci grati e felici per quello che siamo, per quello che abbiamo, per quello che abbiamo costruito e per quello che stiamo facendo (che non vuol dire smettere di crescere!) 
 
Quinta : “le parole negative”
Nelle mie sedute di psicoterapia insisto moltissimo sul linguaggio. Il linguaggio!!! Durante i percorsi psicoterapeutici uno dei punti importanti è come cambiare il modo in cui tu ti racconti e racconti agli altri le cose. Usare termini come “disastro”,  “problema”,  “tragedia”,  all'interno del tuo dialogo non farà altro che attivare una serie di reazioni fisiologiche che ti porteranno a perdere energia.
Fai quindi attenzione al linguaggio che utilizzi per descrivere il mondo intorno a te, per descrivere i tuoi stati interiori e trasforma quel linguaggio in un linguaggio positivo, in un linguaggio più aperto pieno di luce con termini che siano diversi e che ti diano la possibilità di sentirti bene. 
 
Sesta : “il cibo spazzatura” 
Il cosiddetto “junk food”, tipo hamburger, patatine, zuccheri raffinati, farine, pizze e vari cibi industriali non fanno altro che scaricarti; é una robaccia che sembra che ti dia energia ma un bel cornetto alla crema alla mattina congelato scongelato ricongelato poi infilato dalla tua bocca non fa altro che toglierti energia! Hai bisogno invece di un'accurata selezione dei cibi, che siano il più possibile freschi, sani, salutari e i meno raffinati possibili. 
 
L’ultima abitudine negativa è “l'utilizzo esagerato del telefonino” 
L’uso smodato dello smartphone, del tablet eccetera manda veramente il cervello in tilt. Tra l'altro provoca ed è accompagnato dalla sedentarietà e da tutte le altre cattive abitudini che abbiamo detto. Ridurre quindi le ore passate al telefono sostituendole con attività outdoor; anche semplicemente fare due passi intorno casa sicuramente aiuterà molto a recuperare il tuo livello energetico.
 
Bene, dimmi cosa ne pensi, e ti lascio con un pensiero di Louise Hay che dice:
“lasciando andare, diventiamo liberi di usare tutto il nostro potere mentale per godere di questo momento e creare un futuro meraviglioso”
 

Ricorda che su Psylife trovi molti Videocorsi a disposizione per la tua crescita personale.

Se hai bisogno di un sostegno personalizzato, contattaci e sapremo aiutarti in modo professionale e in tempi brevi

 

Ciao e Buona Vita.

 

Roberto Ausilio
www.robertoausilio.it

Segui @psylife_academy
la tua Academy di Crescita Personale
www.psylife.it
Tel. (+39) 3515647307
[email protected]
PRENOTA LA TUA SEDUTA